Settimana della Cucina Italiana nel Mondo – Educazione alimentare: Cultura del Gusto

La Cucina italiana siamo noi!

Noi italiani e figli di italiani con le loro specificità regionali, ognuno di noi, con i propri gusti locali, poiché è risaputo, si possono assaporare le specialità italiane dal Nord al Sud della penisola, senza dimenticare i gusti sardi e siciliani delle isole.

Con le mani protette dai guanti contro i microbi invernali, i soci dell’atelier de cuisine di novembre hanno tagliato le cipolle pugliesi per il risotto, sminuzzato la pancetta fiorentina (in assenza del guanciale laziale) per l’amatriciana, grattugiato il pecorino romano e il parmigiano reggiano per cospargerli sui tre piatti regionali che sono il risotto alla milanese, gli spaghetti all’amatriciana, i tortiglioni al Gorgonzola e noci.

Un bel viaggio in questa settimana della cucina italiana nel mondo, durante il quale ACFI unitamente al Club di vela (CYVM) ha preso il largo il 23 novembre, assaporando ostriche e astici accompagnati da un gustosissimo risotto di mare…

La rappresentazione della commedia « Due dozzine di rose scarlatte » vivamente applaudita, nel quadro della lingua italiana, si è conclusa con la cena di degustazione delle lasagne di Carmen, alla quale ha presenziato il Signor Console Generale d’Italia di Metz et Grand Est, Emilio Lolli.

TEATRO E GASTRONOMIA – Settimana della cucina italiana nel Mondo e Settimana della lingua italiana nel mondo

 

 

 

 

 

 

 

 

ATELIER DE CUISINE DU 27 NOVEMBRE 2019 – SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *